Guida completa alla pasta di legumi: cos’è, come condirla e quali proprietà offre

La pasta di legumiè un alimento sempre più popolare, soprattutto in un’era come la nostra, moltoconcentrata sui principi di benessere, prevenzione e salute. La pasta di legumiè diventata l’alternativa ad altri alimenti simili perché preferibile intantissime diete, tipo quella per celiaci e diabetici.

Oltre ad essere leggera e salutare la pasta di legumi piace perché apre un nuovo mondo di possibiliricette, una combinazione tra il sapore delicato e rustico dei legumi e uncondimento capace di esaltarlo. 


Olio extravergine di oliva come riconoscerlo

Cos’è la pasta di legumi?

La pasta di legumi è un tipo di pasta a base di farina di legumi, solitamente ceci,fagioli, lenticchie o piselli. Questo tipo di pasta è diventato sempre piùpopolare negli ultimi anni grazie alla sua versatilità e ai suoi numerosibenefici per la salute, soprattutto per chi è a dieta.

La pasta di legumi è disponibile in molte varianti, tra cuispaghetti, fusilli, penne e altri formati, in tutto e per tutto simili a quellatradizionale. Ad oggi è considerata un'ottima alternativa alla pasta di grano,soprattutto per coloro che seguono una dieta senza glutine o desiderano incrementare l'assunzione di proteine.

Vantaggi e benefici della pasta di legumi

La pasta di legumi offre numerosi benefici per la salute. Inprimo luogo è ricca di proteine, che aiutano a mantenere la massa muscolare e afornire energia duratura. Inoltre è spessopriva di glutine, il che la rende adatta per le persone che soffrono diceliachia o che seguono una dieta senza glutine.

La pasta di legumi è anche una fonte di fibre, vitamine eminerali, tra cui ferro, zinco e magnesio, che aiutano a mantenere la salutegenerale del corpo. Infine ha un bassoindice glicemico, il che significa che viene digerita lentamente e aiuta acontrollare i livelli di zucchero nel sangue.

Forse non tutti sanno che la pasta di lenticchie è una fontedi proteine e carboidrati complessi, che forniscono energia a lunga durata, mentre la pasta di piselli è una fonte di vitamina C e ferro. In generale, lapasta di legumi è una scelta nutrizionalmente sana, perché aiuta in modoconcreto a mantenere la salute generale del corpo.

Come cuocere la pasta di legumi?

La pasta di legumi si cuoce in modo simile alla pastatradizionale, per circa 8-10 minuti o fino a quando è al dente. È importantenon cuocere troppo e aggiungere il condimento desiderato con rapidità, dato cheha una consistenza soggetta a sfaldarsi.

La pasta di legumi si presta bene a una varietà dicondimenti, tra cui sughi di pomodoro, pesto, salsiccia e verdure e può essereanche usata come base per le insalate fredde. 

cos'è la pasta di legumi

Come condire la pasta di legumi

 La pasta di legumi può essere condita in molti modideliziosi. Una buona opzione potrebbe essere di utilizzare un condimento a basedi pomodori, cipolle e aglio. Altri ingredienti che si sposano bene con la pasta di legumi sono le verdure afoglia verde, come il basilico, la rucola e il prezzemolo. Per un tocco disapore in più consigliamo di aggiungere formaggio grattugiato, noci o semi dizucca.

Per condire la pasta, soprattutto con l’arrivo della bellastagione, consigliamo di prendere ispirazione dalle ricette più semplici, comeuna spolverata di olio e basilico, una pioggia di pomodorini freschi e unciuffo di rucola.

In generale si raccomanda il consumo di almeno cinqueporzioni di frutta o verdura al giorno, per cui il miglior modo per saziarsimangiando piatti abbondanti è sani è quello di creare ricette a base di verdure

come condire la pasta di legumi

Chi può mangiare la pasta di legumi? (Es: celiaci, intolleranti ecc...)

La pasta di legumiè una buona opzione per le persone che soffrono di celiachia o di intolleranzaal glutine, in quanto è generalmente senza glutine, oltre ad essere adatta perle persone che seguono una dieta vegana o vegetariana.

È importante tenere presente che alcune persone potrebberoavere difficoltà a digerire i legumi, avvertendo gonfiore o altri problemigastrointestinali. In questi casi è consigliabile consultare un medico o undietologo, per valutare se la pasta di legumi sia adatta alla dieta.

Le porzioni variano in base al tipo di pasta e all’età e,generalmente, sono indicate nel retro della confezione. Mangiare pasta di legumi significa assumere una quantitàsignificativa di proteine, da bilanciare con gli altri macronutrienti, cioècarboidrati e grassi, in base al proprio fabbisogno nutrizionale.

Infine confermiamo che la pasta di legumi può essere unabuona scelta per le persone con diabete poiché ha un indice glicemico medio-basso. L'indice glicemico indica quantorapidamente un alimento aumenta i livelli di zucchero nel sangue. Dal momentoche i legumi hanno una quantità maggiore di fibre rispetto alla pastatradizionale, l'assorbimento degli zuccheri viene rallentato; di conseguenza ilegumi aiutano anche a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue.

Vuoi provare la pastadi legumi di alta qualità e ad indice glicemico medio-basso? Scopriloora sul nostro shop!  

chi puo' mangiare la pasta di legumi?
Sale Off
Ceci Decorticati da 400 gr - OLIO CIAVATTA
€5,00€3,90
Sale Off
Fagioli Bianchi Decorticati da 400 gr - OLIO CIAVATTA
€5,00€3,90
Sale Off
Lenticchie Rosse Decorticate da 400 gr - OLIO CIAVATTA
€5,00€3,90

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati